Inquadrare l’orientamento tecnico relativo a tradimento coniugale legge è molto importante, in quanto non è automatico che la condotta fedifraga di uno dei due coniugi sia causa di addebito delle spese di separazione per chi perpetra il suddetto comportamento.

Cosa succede quando un coniuge tradisce l’altro?

A grandi linee si può dire che la situazione tradimento coniugale legge si basi sul fatto che, in caso di fine del rapporto per condotta fedifraga di uno dei due partner, alla persona che ha tradito siano imputate le spese legali per il processo di separazione.

L’addebito delle spese legali di separazione può essere imputato anche al coniuge che abbandona il tetto coniugale, a quello che manca i doveri di assistenza morale e materiale e al soggetto che rifiuta in maniera reiterata i rapporti sessuali con la moglie o il marito.

Quando l’infedeltà è causa di separazione con addebito?

L’orientamento relativo a tradimento coniugale legge è chiaro: non è automatico che l’infedeltà rappresenti una causa di addebito delle spese di separazione.

A tal proposito è infatti opportuno ricordare che il comportamento fedifrago deve essere inquadrato come causa della rottura del rapporto. Spetta quindi al giudice appurare che la condotta del coniuge fedifrago non faccia parte di un processo di progressivo e palese logoramento dell’armonia coniugale.

In questo caso la persona che ha subito il tradimento da parte del marito o della moglie non ha il diritto di richiedere l’addebito delle spese legale di separazione.

Come si deve intendere l’obbligo di fedeltà

Per avere un quadro completo di tradimento coniugale legge è bene specificare cosa intende la giurisprudenza quando parla di obbligo di fedeltà tra i coniugi. In questo caso non si inquadra solo il fatto di non intrattenere relazioni sessuali o affettivi con terzi, ma anche l’obbligo di non tradire la fiducia del coniuge.

Questo significa che anche i rapporti di natura non fisica, come per esempio le relazioni intrattenute attraverso internet o applicazioni di messaggistica istantanea come WhatsApp, possono essere considerati tradimento.

Infedeltà sospetta: può essere causa di addebito?

Il quadro tradimento coniugale legge, come già specificato, è molto vario, dal momento che comprende anche l’infedeltà sospetta. Di cosa si tratta? Di una situazione in cui uno dei coniugi intrattiene un comportamento che fa sorgere nelle persone più vicine il sospetto che stia portando avanti una relazione extra coniugale.

In questi casi, anche se non è possibile parlare di effettiva relazione erotica o affettiva con un’altra persona, si inquadra una condotta causa di separazione con addebito in quanto viene offeso l’onore dell’altro coniuge

Il coniuge che sospetta l’infedeltà del marito o della moglie ha la possibilità di assoldare un investigatore per raccogliere le prove. La presentazione delle suddette in tribunale non è configurabile come violazione della privacy in quanto atto che il coniuge tradito compie per far valere un suo diritto.

Tradimento coniugale legge: il trattamento giuridico