Quando si discute di tradimento coniugale segnali si entra in un terreno molto delicato. Ogni caso fa storia a sé, ma esistono delle situazioni davanti alle quali è bene fare attenzione.

Quali sono i segnali di un partner che tradisce?

Avere le idee completamente chiare su tradimento coniugale segnali è impossibile. Si può però parlare di situazioni che, come sopra ricordato, dovrebbero mettere in allarme e spingere ad approfondire, ovviamente senza invadere la privacy del partner e senza risultare violenti od ossessivi.

In primo luogo si può ricordare i casi in cui i segnali sospetti arrivano da amici o da parenti. Se le persone vicine cambiano comportamento e si mostrano imbarazzate davanti alla coppia è probabile che siano a conoscenza di una relazione extra coniugale.

Ovviamente non è sufficiente e neppure sano fermarsi a situazioni di questo tipo per ipotizzare un tradimento, motivo per cui chiamiamo in causa anche la tecnologia.

Tecnologia: quando può rivelare un tradimento?

La tecnologia è una miniera di spunti in merito a tradimento coniugale segnali. Quali sono le situazioni da non sottovalutare?

Il partner che cambia improvvisamente indirizzo mail, che tiene spesso il telefono spento durante il giorno o che, senza una ragione particolare relativa al lavoro, decide di punto in bianco di acquistare un altro telefono e di utilizzare un secondo numero oltre a quello principale.

Partner fedifrago: altri aspetti da non sottovalutare

Discutere di tradimento coniugale segnali significa toccare anche degli aspetti molto intimi. Purtroppo è necessario, dal momento che fanno comunque parte della vita della coppia e devono essere gestiti con attenzione per pianificare i progetti familiari.

Un caso del genere è legato per esempio alla decisione di utilizzare la pillola anti concezionale; se una donna che ha optato per questa scelta trova dei condom tra gli effetti personali del partner è molto probabile che sia in corso una relazione extra coniugale.

Attenzione alle domande!

Un altro aspetto del quale è bene discutere quando si parla di tradimento coniugale segnali riguarda le domande. Se il partner comincia a farne di strane, chiedendovi per esempio se secondo voi è possibile portare avanti più di un rapporto sentimentale, è bene farsi venire qualche piccolo dubbio sulla fedeltà, ovviamente se vi sono anche altri indizi come quelli specificati sopra.

Un altro atteggiamento da non sottovalutare è quello accusatorio. Il partner che tende a lasciarsi prendere dall’ira più del solito e ad accusare l’altra persona di non essere stata sufficientemente sincera molte volte adotta questo comportamento perché ha paura di rendere palese una relazione extra coniugale.

Come già ricordato ogni situazione ha delle caratteristiche uniche.

Per tale motivo, prima di sospettare seriamente l’infedeltà del partner, è bene prendere in esame l’andamento della vita di coppia, le inclinazioni della persona e valutare la richiesta di separazione solo se si ha la sicurezza assoluta del comportamento fedifrago.

Tradimento coniugale segnali: ecco quelli da non sottovalutare